Il dott. TONINO TRECINA è nato a Roma il 06/10/1959 e risiede a Roma.

Svolge la sua attività professionale presso il suo studio, sito in Roma, in via Tor de' Schiavi 285 sc. A int. 2 (N° tel.: 06/2572127).

N° tel. cell. 338-5494091.


Svolge inoltre la pratica professionale di Diagnostica e di Microchirurgia Oculare presso il "Centro Diagnostico" della Casa di Cura "Assunzione Maria Ss.ma", già "Anglo-Americana", sita in Roma, in via Nomentana 311 (tel. 06/853723261), presso il centro di Microchirurgia Laser "Primavista", sito in via G.B. De Rossi, 22 e presso il centro di Microchirurgia Laser "Aktivision" - Casa di cura "Villa Mafalda", sita in via Monte delle Gioie, 5 - Roma.

Opera infine (interventi di cataratta) presso l' Unità Operativa di Oculistica della Casa di Cura convenzionata "Nuova Itor", sita in Roma, in via di Pietralata 162.

· LAUREATO in MEDICINA E CHIRURGIA nel 1987, con voti 110/110 e lode, presso l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza";

· SPECIALISTA in OFTALMOLOGIA nel 1991, con voti 70/70 e lode, presso la I Scuola di Specializzazione in Oftalmologia dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza", direttore Prof. G. Scuderi;

· Ha frequentato la I Scuola di Specializzazione in Oftalmologia dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" (Clinica Oculistica, Policlinico Umberto I) sin dall'anno 1984 (3 anni come studente interno, 4 anni come specializzando, 4 anni come medico specialista), prestando servizio quotidiano presso le strutture didattico-assistenziali della stessa Scuola (Day-Hospital e Ambulatorio II Visite della Clinica Oculistica, con precedenti esperienze nel Reparto Degenze e Ambulatorio I Visite), collaborando alle attività scientifiche e di ricerca della Scuola, interessandosi particolarmente dei problemi inerenti la correzione medica e chirurgica delle ametropie (Ottica Fisiopatologica);

· Ha effettuato prestazioni specialistiche presso le A.S.L. e presso l'Associazione Cavalieri di Malta (A.C.I.S.M.O.M.), nonché presso il Day-Hospital dell'Ospedale Oftalmico;

· Effettua attività ambulatoriale specialistica oculistica presso i CAD (Centri Anti Diabetici) dei Cavalieri di Malta (A.C.I.S.M.O.M.) dal 1999 (ambulatori di via C. Negro e via Palmiro Togliatti), con attività assistenziale sulle complicanze oculari nei diabetici;

· Vincitore di borsa di studio per la frequenza della Scuola di Specializzazione in Oftalmologia (Università "La Sapienza", I Scuola), confermata per la durata di 4 anni;

· Vincitore di borsa di studio da parte del Consiglio Nazionale delle Ricerche, per "Soggiorno di studio di 2 mesi presso l'Istituto Barraquer, Bogotà (Colombia), per ricerche sulla CORREZIONE CHIRURGICA DEI VIZI DI REFRAZIONE"; tale soggiorno è stato effettuato nel bimestre Agosto-Settembre 1991 e relazionato al C.N.R. nel Novembre 1991;

· Docente e istruttore all'Università degli Studi "La Sapienza" negli anni accademici dal 2009 al 2013 agli studenti di Medicina e Chirurgia (ADE, corso D), aula di Anatomia Umana, su "Anatomia clinica dell'occhio. Cornea e cristallino: chirurgia della refrazione e della cataratta";

· Autore di circa 50 pubblicazioni scientifiche (edite a stampa) su argomenti specialistici oftalmologici, in particolare su: RISULTATI NELLA CORREZIONE DI AMETROPIE CON CHERATOTOMIA RADIALE, LASER AD ECCIMERI, TOPOGRAFIA CORNEALE;

· Frequenta da anni congressi e corsi riguardanti questi argomenti, sia in Italia che all'estero, spesso in veste di relatore, ed ha partecipato attivamente alla stesura di capitoli su testi specialistici;

· Da alcuni anni si interessa quindi in particolare, anche nella pratica professionale quotidiana, dei problemi inerenti la patologia, la diagnosi e la chirurgia corneale e della cataratta. Per la correzione ambulatoriale dei difetti di refrazione, in particolare, inizialmente ha praticato la chirurgia incisionale (Cheratotomia radiale e curva) e poi la microchirurgia con laser ad eccimeri (Miopia, Ipermetropia e Astigmatismo, con tecniche di PRK, LASIK e Femto-LASIK);

· Ha eseguito, con queste varie tecniche, oltre 2000 interventi di chirurgia refrattiva, per la correzione di miopia, astigmatismo e ipermetropia.

Ultimo Aggiornamento: 08.05.2017